Le pareti di casa

Talvolta uso le pareti della casa come esercizio per capire la distanza della fotografia. La stanza non è grande anzi ma sono un architetto e so che anche in un grandissimo spazio espositivo raramente qualcuno si pone ad una distanza da un’immagine maggiore di due metri e mezzo. Naturalmente questo non vale per delle grandi opere o per le sculture. 2 m e mezzo è la distanza in cui arriva ancora forte la luce naturale attraverso la finestra non è una dimensione casuale. Spesso quando vado nei musei o nelle gallerie dedico tanto tempo allo spazio quanto ne dedico alle opere esposte è un esercizio importante.
Questo esercizio fa sì che pur avendo una stanza relativamente piccola posso tranquillamente esercitare lo sguardo come fossi all’interno di uno spazio anche enormemente più grande.
Ecco perché non esistono mie fotografie in cui sia indifferente la dimensione di stampa, che poi questo spesso non venga nemmeno considerato da chi le acquista è un po’ un crucio con cui combatto.
“La vorrei 20×30, o no, meglio 40×60” è una richiesta che mi causa gastrite peggio di un incubo da cui mi sveglio urlando di notte.
La dimensione è parte integrante della gran parte dei miei lavori, tanto quanto il supporto che scelgo ( che non è casuale ), ed esattamente quanto la porzione di realtà che ho deciso di includere.
Lo so che i nuovi supporti digitali annullano completamente la dimensione, dimensione che già abbiamo perduto nella rappresentazione delle opere sui libri, e che pensate di guardare la stessa cosa su un telefonino quanto su uno schermo a 32 pollici ma non è così nella realtà fuori dagli schermi e quindi non potete pensare che i supporti e le dimensioni delle opere siano a vostro piacimento perché non lo sono.

Share post:

  • /

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi